· 

Cafè Racer Honda

Le Moto Cafè Racer si distinguono per le evidenti modifiche, appena posato lo sguardo su una vera Cafe' Racer si ha l'idea di velocità.

Di seguito delle foto di vere Cafè Racer, ecco cosa si intende per idea di velocità, le foto utilizzate nell'articolo del nostro blog sono lavori eseguiti da FMWmotorcycles di Ancona

Come si puo' vedere dai lavori da noi selezionati la basi da cui partire sono le più svariate, una bella Cafè Racer puo' nascere da una moto di base Honda, BMW, Moto Guzzi, Kawasaki, Suzuki, Yamaha, Triumph, o come vedete nella quarta foto anche da una Harley Davidson.

Ovviamente più la linea della moto di partenza è lontana dallo stile che dovete ottenere e più impegnativo e costoso sarà il lavoro da svolgere.

Di seguito abbiamo stilato per voi la classifica delle migliori basi HONDA da cui partire ed anche le più semplici ed economiche da trasformare e Customizzare in vere Cafe Racer. 

 

Già dagli anni 60 casa Honda ci ha fatto sognare prima con le leggendarie Honda Four e poi con la serie doppio albero Bol D'or, di seguito i modelli che si prestano meglio ad essere trasformati in vere Cafè Racer.

 

HONDA 350 FOUR - HONDA 400 FOUR - HONDA 500 FOUR - HONDA 750 FOUR - HONDA CB750K - HONDA CB900F-Z (BOL D'OR) - HONDA CB900F-A - HONDA CB750F-A - HONDA CB900F2-B - HONDA CB750F - HONDA CB750F2-C - HONDA CB900F-C - HONDA CB900F2-C - HONDA CB1100F (SUPER BOL D'OR) - HONDA CB750C

 

Anche se la lista è lunga per nostra esperienza la migliore è il CB900 Bol D'or, ha un costo abbastanza contenuto se la paragoniamo alle Four, ha un motore più potente della 750 doppio albero e più elastico della della 1100 Super Bol D'or, insomma semplicemente perfetta.

 

Se avete la fortuna di possedere una di queste moto la trasformazione in cafè racer è molto semplice in quanto la base di partenza ha già una linea corsaiola.

 

La prima cosa su cui intervenire sono ovviamente i semi manubri o mezzi manubri come li chiamano alcuni, una sella o un codino Cafè Racer, il faro anteriore in stile cafe racer non superiore a 180/190 di diametro, lo stop posteriore magari di forma Bullet delle frecce piccole sempre in stile Cafe Racer, specchietti bar and, terminali di scarico slip on molto aperti, filtri conici con aumento dei getti per ottimizzare la carburazione (se avete bisogno di consigli contattateci) e magari dei pneumatici vintage in stile Firestone.

 

Quindi ora non avete scuse mettetevi alla ricerca della vostra moto usata e cominciate la costruzione della vostra Cafè Racer

 

Se l'articolo vi è piaciuto o avete dei dubbi scrivete nei commenti saremo lieti di rispondervi 

 

Scrivi commento

Commenti: 0